TRATTAMENTO RIFIUTI

Il settore, di anno in anno, sta crescendo sempre più, segno evidente della maturata coscienza delle persone per la raccolta differenziata, soprattutto per la parte “molle” del rifiuto, ovvero quella con maggiore frazione organica, con cui è possibile ricavare, previo adeguato trattamento, un’energia pulita e umus per concimare i terreni.

Titolo

Descrizione della prestazione

Note

Orvieto

Progettazione esecutiva/costruttiva degli impianti elettrici, speciali, tecnologici e automazione per il revamping delL’impianto
di trattamento e recupero rifiuti e compostaggio di qualità con realizzazione di una nuova sezione di cogenerazione con produzione di energia elettrica dalla digestione anaerobica della frazione organica in loc. Pian del Vantaggio ad Orvieto

Anno
2015

Committente
Unieco Soc Coop

Committente finale
SAO Servizi Ambientali Orvieto srl

Timpazzo – Gela ( CL )

Progettazione esecutiva/costruttiva degli impianti elettrici, speciali, tecnologici e automazione per la realizzazione di un Impianto per il trattamento meccanico e biologico della frazione residuale dei rifiuti sito in Contrada Timpazzo – Gela (CL)

Anno
2015-in corso

Committente
Unieco Soc Coop

Committente finale
Ufficio del Commissario Delegato Emergenza Rifiuti di Palermo

Manduriam-biente

Redazione del progetto definitivo degli impianti elettro-strumentali ed automazione a servizio delL’impianto
di trattamento RSU e raccolta RD ed Impianto di trattamento della frazione organica da raccolta differenziata Manduriambiente

Anno
2015

Committente
Manduriambiente

Impianto
di compostaggio di Trevignano

Redazione del progetto esecutivo degli impianti elettro-strumentali ed automazione a servizio della riqualificazione ambientale e funzionale delL’impianto
di compostaggio di Trevignano a Treviso

Anno
2015

Committente
Studio T.en.

Committente finale
Contarina S.p.A.

Comune Spresiano (TV)

Progettazione esecutiva/costruttiva di quadri elettrici ed apparati per impianti elettrici e/o speciali – tecnologie ed automazione da eseguirsi per L’impianto
di selezione della frazione secca riciclabile dei rifiuti urbani nel Comune di Spresiano (TV)

Anno
2014

Committente
Unieco Soc Coop

Committente finale
Comune di Spresiano (TV)

Termovaloriz-zatore di Bolzano

Realizzazione, per conto dello studio d’ingegneria incaricato, del progetto definitivo ed esecutivo dell’intero Impianto

Il progetto è relativo alla parte elettrica di potenza a 16,4 kV per la produzione di EE fino ad un massimo di 18 MVA circa, di cui ceduti all’AEEW (azienda energetica) circa 12 / 16 MVA.

L’impianto
elettrico e strumentale è costituito di:

Doppia consegna AEEW a 16,4 kV (di cui una di riserva, per tutti i carichi alimentati, quali motori e servizi elettrici, attestate su quadro di tipo “metal clad”, con interruttori isolati in SF6.

Distribuzione a 16,4 kV, sempre relativa ai carichi alimentati, quali motori e servizi elettrici, attraverso un secondo quadro di tipo “metal clad”, con interruttori isolati in SF6 alimentante tre trasformatori inglobati in resina della potenza nominale di 2 MVA cadauno.

Gruppo elettrogeno di riserva, della potenza di 1,6 MVA, con dispositivo ad intervento automatico.

Quadro Power Center di parallelo e distribuzione, dimensionato per 4000 A e per una corrente di corto circuito di 50 kA

Quadri MCC con cassetti di tipo estraibile, per l’alimentazione e la protezione delle utenze sottese.

Linee di distribuzione alle utenze a campo, tramite cavi uni e multipolari

Impianti di protezione contro le scariche atmosferiche ed Impianto
di messa a terra.

Altri, innumerevoli, quadri per l’alimentazione di utenze package

Trasformatore da 630 kVA e quadro separati per l’alimentazione dei servizi luce e prese dell’intero complesso, alimentante i quadretti sottesi

quattro soccorritori per l’alimentazione centralizzata dell’illuminazione d’emergenza.

UPS per l’alimentazione del DCS e della strumentazione

Generatore elettrico, costituito da generatore sincrono a 10 kV, di potenza nominale 18 MVA, con centro stella collegato a terra tramite resistenza.

Trasformatore elevatore, del tipo inglobato in resina, della potenza di 20 MVA, collegamento YN11, avente tensione primaria 10 kV e tensione secondaria 16,4 kV ± 2×2,5 %.

DCS di controllo e gestione dell’intero ciclo produttivo, tutti inseriti all’interno di una sala controllo, con cinque interfacce operatore, rispettivamente due per il ciclo di termo distruzione dei rifiuti, una per allarmi, altri due per altri cicli produttivi

Strumentazione elettronica a campo, altamente affidabile, collegata quasi esclusivamente tramite seriali ProfiBUS.

Anno
05
¸ 15

Committente
Provincia Autonoma di Bolzano

 

Impianto
di selezione e compostaggio rifiuti di Sassari (SS)

Realizzazione del progetto esecutivo relativo alL’impianto
elettrico, strumenti e controllo, per conto dello studio incaricato, a partire dalla cabina elettrica di trasformazione, fino alle utenze e agli strumenti, compresa l’automazione dei cicli produttivi.

Anni
 07

Committente
regione Sardegna

Contraente
 Studio Ing. Cossu

 

Impianto
di stoccaggio rifiuti tossici e nocivi di Forlì (FC)

Revamping dell’intero Impianto elettrico e strumentale , a partire dalla cabina elettrica di trasformazione, fino alle utenze e agli strumenti, compresa l’automazione dei cicli produttivi.

Anno
 07

Committente
HERA S.p.A.

Discarica controllata di Sogliano al Rubicone (FC)

Realizzazione, per conto del Committente, della stesura della parte elettrica, strumenti e controllo di:

B) Controllo centralizzato delle funzioni dei vari impianti di G2.

Anni
 05

Committente
Sogliano Ambiente S.p.A.

 

 

Impianto
di selezione e rifiuti di Ginestreto  a Sogliano al Rubicone (FC)

Realizzazione del progetto di definitivo ed esecutivo, relativo a impianti elettrico, strumentale e controllo, delle specifiche per acquisto, delle R.d.O., per conto del contraente.

Direzione dei lavori per conto del committente.

Importante Impianto per la selezionerei rifiuti per il recupero delle frazioni di legno, acciaio, plastica, ecc.

Anni
 03
¸ 04

Committente
Sogliano Ambiente S.p.A.